Piante ornamentali

Il sorriso di un ambiente

Bisogna distinguere tra le piante ornamentali coltivate in piena terra e quelle coltivate in vaso o contenitore analogo, in quanto i problemi, le esigenze, l’intrinseca rusticità delle piante da giardino sono differenti da quelle coltivate in appartamento, anche per varietà della stessa specie.

 

 

Il terreno va preventivamente preparato con vangatura e adeguata concimazione adeguata alla varietà della pianta. In maniera regolare vanno eseguite le potature a seconda delle specie. Se la pianta ornamentale viene contivata in appartamento o sul balcone è importante prestare attenzione alle cure specifiche e continue per ovviare alle difficoltà intrinseche dell’ambiente.
Particolare attenzione va posta all’illuminazione delle piante, all’umidità e temperatura del locale che le accoglie.

 

 

Ogni operazione di concimazione e lotta ai parassiti va sempre eseguita con prodotti che non siano tossici per gli animali e le persone che vivono nell’ appartamento.

Alcune delle piante più conosciute sono:

 

Coltivate in casa per il fogliame

 

Aglaonema – Aglaonema
Ficus elastica – Albero della gomma
Cyperus alternifolius – Falso papiro
Monstera deliciosa – Monstera
Dieffenbachia – Dieffenbachia
Philodendron scadens – Filodendro
Dracaena – Drachena
Sansevieria – Sansevieria
Epipremnum pinnatum – Pothos
Yucca – Yucca
Ficus benjamina – Ficus

 

Coltivate in casa per la fioritura

 

Anthurium – Anturio
Schlumbergera – Cactus di Natale
Phalaenopsis – Phalaenopsis
Spathiphyllum – Spathiphyllum
Saintpaulia – Saintpaulia
Streptocarpus – Streptocarpus