Casa

Concimare le piante d’appartamento
Sapremo consigliarvi sui concimi da utilizzare per rinvigorire le piante e consentire loro di affrontare nel migliore dei modi la stagione invernale, nella quale scarsa luce ed aria secca possono metterle a dura prova.

 

I fiori adatti alla casa
Ciclamino, violetta africana, anturio ed altre piante simili possono essere mantenute alla luce vicino alle finestre.

Terrazzi e Balconi

Irrigare con cautela
Nonostante il clima piu mite rispetto all’estate, occorre porre sempre molta attenzione al fabbisogno idrico della pianta, evitando che l’acqua ristagni a seguito di irrigazione e/o piogge, al fine di evitare che vi siano dei danni alle radici. E’ buona norma controllare spesso il terriccio e, se occorre, procedere ad innaffiare la pianta.

 

Dal balcone all’interno della casa
E’ giunto il momento di trasferire all’interno le piante che hanno trascorso l’estate sul balcone. E’ preferibile che tale operazione sia compiuta entro la fine del mese, prima che le temperature divengano troppo rigide e possano compromettere la salute della pianta. Piante quali Ibisco e banani ornamentali possono sopravvivere fino a temperature di 10‹ C in zone soleggiate.

 

Invasare le piante
E’ questo il momento piu adatto per preparare gli arbusti sempreverdi al gelido periodo invernale, effettuando trapianti in vaso e consentendo alle piante di attecchire prima dell’inverno. Per favorire il corretto sviluppo delle radici, sapremo indicarvi i vasi ed i concimi piu adatti per ogni tipo di arbusto.

 

Come pulire i vasi e le fioriere
I vasi e le fioriere, a seguito della rimozione delle piante estive, devono essere accuratamente lavati, provvedendo ad eliminare resti di terriccio ed eventuali incrostazioni che potrebbero risultare nocive per le piante da invasare successivamente.

 

I fiori adatti al balcone
Ciclamini, Cavoli ornamentali, Eriche, Aster…

Giardini e Orti

Piante sempreverdi
Settembre ed ottobre sono i mesi piu adatti per la crescita di arbusti quali l’alloro e di conifere. E’ consigliabile usare prodotti che consentano a queste piante di radicarsi rapidamente, al fine di poter affrontare nel modo migliore le perdite d’acqua che si avranno nella stagione invernale.

 

La cura del prato di settembre
E’ necessario effettuare una concimazione con appositi prodotti, al fine di garantire la crescita di fili d’erba più robusti e, di conseguenza, più resistenti alle rigide temperature invernali, evitando inoltre che si abbia la formazione di muschio.

 

Il compostaggio
Le foglie, in particolare quelle di consistenza leggera, l’erba, i resti dell’orto e gli scarti alimentari della cucina possono essere utilizzati nel “compostaggio”, ovvero la pratica che ricava da tali sostanze del terriccio fertile. E’ tuttavia necessario evitare di utilizzare foglie non adatte o resti provenienti da piante infestanti o colpite da malattie. Saremo in grado di indicarvi i migliori prodotti per ottenere dell’ottimo terriccio da usare successivamente.

 

Occhio alle piante velenose!
Nel caso in cui il giardino sia un luogo di gioco per bambini o un territorio di caccia per animali da compagnia, è necessario fare attenzione alle parti tossiche di alcune piante. In particolare, fra le piu velenose, i frutti dell’evonimo (detto fusaggine), le foglie di oleandro, le bacche del maggiociondolo e di belladonna.

 

Combattere le infestazioni di azalee e rododendri
Potremo darvi consigli sui migliori prodotti da utilizzare per trattare e rimuovere i parassiti che possono colpire questi tipi di piante.

 

L’orto autunnale
Molti sono i prodotti che e possibile raccogliere dal nostro orto nel mese di settembre. Tra questi radicchi, spinaci, cavoli, ravanelli e lattughe.