Casa

Fermare le formiche
Le formiche, se individuano zone ricche di risorse nutritive (in particolare alimenti a base di zucchero, ma non solo), possono penetrare negli ambienti domestici e determinare l’insorgenza di infestazioni, che possono crescere rapidamente nel caso in cui il formicaio riceva un “avviso” della disponibilita di
alimenti. E’ quindi indispensabile bloccare l’infestazione rapidamente, mediante appositi prodotti per interni ed esterni.

 

La concimazione delle piante d’appartamento
Lo sviluppo delle piante tropicali d’appartamento, con crescita di nuove foglie e fiori ed espansione delle radici, è favorita dal clima e dalla luminosita dell’estate. In particolare, l’uso di appositi concimi (con conseguente irrigazione) consente di apportare le giuste quantita di elementi nutritivi, necessari al mantenimento del giusto ritmo di crescita della pianta.

 

La cura delle piante durante le assenze
In caso di assenze prolungate per viaggi e/o vacanze, di durata superiore a tre giorni, è buona regola individuare qualcuno che possa prendersi cura delle piante (amici, parenti o un servizio offerto da un garden center o da un giardiniere referenziato), poiche è necessario evitare che esse rimangano al buio o che non siano innaffiate per lunghi periodi di tempo.

 

Piante adatte per la casa
Inebriate la vostra casa di profumi estivi con cactus, gerbere, gardenie fiorite…

Terrazzi e Balconi

Innaffiare e concimare le piante in vaso
Nel periodo estivo, in particolare per piante in vasi piccoli o esposti al sole, l’irrigazione diventa il problema principale, in quanto e necessario fornire alla pianta un adeguato apporto di acqua.

Alcuni utili consigli sono i seguenti:
– irrigare le piante evitando di bagnare le foglie, prevenendo malattie e danni causati dal sole
– nel caso in cui non sia possibile, e buona norma effettuare l’irrigazione nelle prime ore della mattina, prevenendo il ristagno dell’acqua
– utilizzare concimi appositi, differenziando appositamente tra grandi fioriere e piccoli vasi

 

Formiche invadenti
Le formiche scavano gallerie negli interstizi di pietre e mattonelle, determinando inoltre la possibilita di un’infestazione anche negli ambienti interni. E’ possibile fermare la loro “invasione” mediante appositi prodotti, quali esche granulari ed insetticidi.

 

Fermare gli afidi
E’ necessario eliminare le infestazioni di afidi il prima possibile, in quanto, in brevissimo tempo, possono installarsi su molte piante diverse causando gravi danni alla salute delle stesse, determinando ad esempio l’insorgenza di muffe.

 

Piante adatte al balcone
Arbusti quali datura e trombone degli angeli, ma anche ulivi che vi daranno delle ottime olive con le quali arricchire i vostri pasti

Giardini e Orti

I pericoli della ticchiolatura
La ticchiolatura (o “macchia nera”) è una malattia che si manifesta con macchie nere sulle foglie, che si espandono progressivamente. E’ particolarmente temibile sulle piante da frutto, in quanto colpisce anche i frutti, e per particolari varietà di piante quali Red Delicious e Gloster. Nel caso in cui si osservi la presenza della malattie su una delle nostre piante, è necessario provvedere quanto prima al trattamento mediante appositi prodotti.

 

La cura dei pomodori
Per far sviluppare adeguatamente i pomodori ed ottenere degli ortaggi sani, è necessario legarli ad adeguati supporti che garantiscano il naturale sviluppo delle piante verso l’alto, facendo uso di tutori che si adattino all’altezza e alla dimensione della varieta di pianta utilizzata. Altre importanti operazioni sono la sfemminellatura (rimozione dei getti laterali improduttivi) e una regolare irrigazione, evitando di usare acqua troppo fredda.

Infine, è necessario irrigare evitando di bagnare le foglie, al fine di evitare malattie delle stesse, ed usare appositi concimi che apportino gli elementi nutritivi necessari per un corretto sviluppo della pianta.

 

Il prato durante il periodo estivo
Durante l’estate, è necessario effettuare periodiche rasature con tosaerba di qualità, aventi lame perfettamente affilate, ed evitare di recidere le foglie di graminacee facenti parte del manto erboso. In particolare, per evitare che possano esservi bruciature causate da una scarsa lunghezza dell’erba, è buona norma che essa si mantenga su una lunghezza di 4-5 cm per tutto il periodo estivo.

 

Il giardino prima delle vacanze
Durante le vacanze o le assenze per periodi prolungati, è necessario preparare il giardino mediante taglio dei fiori già aperti (lasciando solo i boccioli), accurata pulizia delle aiuole, con eventuale diserbo, ed un’abbondante irrigazione. E’ inoltre necessario affidarsi ad una persona esperta per effettuare le irrigazione successive o, se disponibile, fare uso di un apposito impianto di irrigazione automatica.

 

La raccolta degli ortaggi
L’estate è il momento adatto per raccogliere svariati ortaggi quali pomodori, fagioli, bietole, peperoni, lattughe, melanzane, piselli, zucchine…