S.R. 71 - Terontola di Cortona  AREZZO - c/o uscita Castiglion del Lago racc. autostradale Bettolle Perugia  - Tel. 0575 678 596
Pacelli piante
pacelli piante logo
GENNAIO
Durente l'inverno le piante vanno poco innaffiate, e comunque prima si consiglia di sentire il terriccio del vaso per capire il suo grado di umidità, Nel caso di terriccio asciutto allora lepiante vanno annaffiate.

Durante l'inverno le piante hanno a disposizione meno luce, quindi è importante che le foglia siano ripulita dallo strato di polvere che inevitabilmente si forma sopra di esse.

Per questa operazione può essere usato un panno inumidito stando bene attenti a non staccare le foglie o rovinarle

Attenzione alle piante sempreverdi nel balcone, queste non gelano ma rischiano comunque di morire di sete, l'acqua anche durante la stagione invernale evapora.

Durante le giornate di sole va bagnoto molto bene il terriccio del vaso, le piante vanno posizionate in una zona non troppo esposta al sole per evitare l'immediata evaporazione

Attenzione alla neve, se troppa può causare gravi danni ai rami delle nostre adorate piante, quindi è opportuno rimuoverla ed evitare pure che si ghiacci.


Vietato caplestare il prato!!!
Durante l'inverno il manto erboso del nostro prato è messo a dura prova, ghiaccio, neve, umidità lo indeboliscono naturalemnte, quindi è meglio evitare di calpestarlo per non arrecare ulteriori danni alle foglie di erba.

Quando si avvicina la stagione calda, specialmente dopo gelate abbondanti il prato va fatto riposare prima di calpestarlo nuovamente, in caso si vengano a formare punti con mancanza di erba, vanno ripuliti e seminati di nuovo ad inizio primavera.

A fine febbraio è bene iniziare a procurarsi i nuovi semi del prato, ma prima vanno controllati quelli eventualmente avanzati dall'anno precedente, se sono in buono stato e conservati in luogo asciutto possono essere utilizzati.

E' bene comunque prima fare una prova in questo periodo su un piccolo contenitore poste sul davanzale per vedere se germinano